Cerca nel blog

venerdì 5 aprile 2013

Via, via, vieni via con me

Via Garibaldi, Via Gramsci, Via Rossini...il sostantivo 'via' significa 'calle'. Sí.. però l'avverbio?? Vado via, butto via, tiro via, porto via, vieni via...


Paolo Conte canta  Via con me

Via, via, vieni via di qui,
niente più ti lega a questi luoghi,
neanche questi fiori azzurri…
via, via, neanche questo tempo grigio
pieno di musiche e di uomini che ti son piaciuti,

It's wonderfoul, it's wonderfoul, it's wonderfoul
good luck my baby, it's wonderfoul,
it's wonderfoul, it's wonderfoul, I dream of you…
chips, chips, du-du-du-du-du

Via, via, vieni via con me
entra in questo amore buio, non perderti per niente al mondo…
via, via, non perderti per niente al mondo
Lo spettacolo d' arte varia di uno innamorato di te,

it's wonderfoul, it's wonderfoul… ...

Via, via, vieni via con me,
entra in questo amore buio pieno di uomini
via, via, entra e fatti un bagno caldo
c'è un accappatoio azzurro, fuori piove un mondo freddo,

it's wonderfoul, it's wonderfoul…....

Vado via perché....resto qui perché...di Fabio Fazio, Roberto Saviano, Paolo Rossi e il grande pianista Stefano Bollani

Nessun commento:

Posta un commento