Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 30 luglio 2015

CORSI D'ITALIANO OTTOBRE 2015

Ecco il nuovo orario dei corsi d'italiano che inizieranno a Ottobre presso il centro di Cotxeres di Sants.

LUNEDÌ (Scuola Barrufet, aula 202)
Dalle 18.15 alle 19.45 'Italià nivell 2'
Dalle 19.45 alle 21.15 'Italià conversa intermitja' 

MARTEDÌ (Istituto Montserrat, 2º piano aula Narcis Monturiol)
Dalle 18.00 alle 19.30 'Italià conversa bàsica'
Dalle 19.30 alle 21.00 'Italià nivell 0'

MERCOLEDÌ (Istituto Montserrat, 3º piano Marie Curie)
Dalle 18.00 alle 19.30 'Italià nivell 1'
Dalle 19.30 alle 21.0 'Italià nivell 2'

GIOVEDÌ (Scuola Barrufet, aula 202)
Dalle 18.00 alle 19.30 'Italià nivell 1'
Dalle 19.30 alle 21.00 'Italià nivell 0'


Per qualsiasi informazione chiamatemi al 625 940 917 o scrivetemi all'indirizzo e-mail patalucia@gmail.com

martedì 7 luglio 2015

MOLLO TUTTO! (lo dejo todo)



Nella vita è ancora possibile fare quello che ci piace veramente.
Ce lo insegna Rosalba, la protagonista di Pane e tulipani, film del 1999, scritto da Silvio Soldini e Doriana Leondeff, diretto da Silvio Soldini, con Licia Maglietta, Bruno Ganz, Marina Massironi, Antonio Catania, Giuseppe Battiston.
Rosalba è una casalinga di Pescara (Abruzzo) che durante una gita turistica viene 'dimenticata' in un autogrill dai compagni di viaggio, tra cui il marito e i due figli. Da questo 'abbandono-dimenticanza' scaturisce un'avventura che è tanto un percorso di evasione quanto il viaggio di una donna alla ricerca di se stessa.

Per vedere il film, cliccate qui: http://altadefinizione.gratis/pane-e-tulipani/

Qui, invece, trovate i dialoghi del film:  http://www.cpp.edu/~jelerma/pane/

BUONA VISIONE

giovedì 18 giugno 2015

GLI SPECIALI COMPITI PER LE VACANZE


 Cesare Catà è un insegnante del Liceo delle Scienze Umane Don Bosco di Fermo, nelle Marche (la mia regione d'origine), ed ha impartito degli splendidi compiti ai suoi studenti. Io li condivido con voi, perché possiate prendere spunto e ispirazione.



1. Al mattino, qualche volta, andate a camminare sulla riva del mare in totale solitudine: guardate come vi si riflette il sole e, pensando alle cose che più amate nella vita, sentitevi felici.

2. Cercate di usare tutti i nuovi termini imparati insieme quest'anno: più cose potete dire, più cose potete pensare; e più cose potete pensare, più siete liberi.

3. Leggete, quanto più potete. Ma non perché dovete. Leggete perché l'estate vi ispira avventure e sogni, e leggendo vi sentite simili a rondini in volo. Leggete perché è la migliore forma di rivolta che avete (per consigli di lettura, chiedere a me).

4. Evitate tutte le cose, le situazioni e le persone che vi rendono negativi o vuoti: cercate situazioni stimolanti e la compagnia di amici che vi arricchiscono, vi comprendono e vi apprezzano per quello che siete.

5. Se vi sentite tristi o spaventati, non vi preoccupate: l'estate, come tutte le cose meravigliose, mette in subbuglio l'anima. Provate a scrivere un diario per raccontare il vostro stato d'animo (a settembre, se vi va, ne leggeremo insieme).

6. Ballate. Senza vergogna. In pista sotto cassa, o in camera vostra. L'estate è una danza, ed è sciocco non farne parte.

7. Almeno una volta, andate a vedere l'alba. Restate in silenzio e respirate. Chiudete gli occhi, grati.

8. Fate molto sport.

9. Se trovate una persona che vi incanta, diteglielo con tutte la sincerità e la grazia di cui siete capaci. Non importa se lui/lei capirà o meno. Se non lo farà, lui/lei non era il vostro destino; altrimenti, l'estate 2015 sarà la volta dorata sotto cui camminare insieme (se questa va male, tornate al punto 8).

10. Riguardate gli appunti delle nostre lezioni: per ogni autore e ogni concetto fatevi domande e rapportatele a quello che vi succede.

11. Siate allegri come il sole, indomabili come il mare.

12. Non dite parolacce, e siate sempre educatissimi e gentili.

13. Guardate film dai dialoghi struggenti (possibilmente in lingua italiana) per migliorare la vostra competenza linguistica e la vostra capacità di sognare. Non lasciate che il film finisca con i titoli di coda. Rivivetelo mentre vivete la vostra estate.

14.Nella luce sfavillante o nelle notti calde, sognate come dovrà e potrà essere la vostra vita: nell'estate cercate la forza per non arrendervi mai, e fate di tutto per perseguire quel sogno.

15. Fate i bravi.



PER CHI VOGLIA RIPASSARE L'ITALIANO (LIVELLO 1) continuiamo a luglio, tutti i lunedì dalle 18 alle 20, presso Cotxeres, aula 24. Prima lezione: 29 giugno.






mercoledì 22 aprile 2015

MARE NOSTRO

Custodisci le vite, le visite cadute come foglie sul viale 

Ti abbiamo seminato di annegati più di qualunque età delle tempeste
  
Così lo scrittore e poeta napoletano Erri De Luca in questa “preghiera laica” si rivolge  al Mediterraneo per ricordare le vittime dei naufragi, alle quali le onde del mare nostro fanno da carezza, da abbraccio, bacio in fronte di padre e madre prima di partire.




Mare nostro che non sei nei cieli e abbracci i confini dell’isola e del mondo
sia benedetto il tuo sale 

sia benedetto il tuo fondale
accogli le gremite imbarcazioni senza una strada sopra le tue onde
i pescatori usciti nella notte

le loro reti tra le tue creature che tornano al mattino
con la pesca dei naufraghi salvati.

Mare nostro che non sei nei cieli
all’alba sei colore del frumento
al tramonto dell’uva di vendemmia 

ti abbiamo seminato di annegati più di qualunque età delle tempeste

Mare nostro che non sei nei cieli
tu sei più giusto della terra ferma
pure quando sollevi onde a muraglia
poi le abbassi a tappeto
custodisci le vite, le visite cadute come foglie sul viale
fai da autunno per loro
da carezza, da abbraccio,

bacio in fronte di padre e madre prima di partire.

lunedì 20 aprile 2015

ECCO DUE PORTALI UTILI PER TUTTI COLORO CHE AMANO PARLARE PER PROVERBI

 Né di venere né di marte, né si sposa né si parte è la traduzione italiana del detto spagnolo En martes, ni te cases ni te embarques.

Un aiuto alla complicata traduzione di proverbi, detti e frasi lo troviamo nel Refranero Multilingüe, che parte dai proverbi spagnoli e li confronta con refranes in lingue diverse: basco, catalano, francese, galiziano, greco antico, greco moderno, inglese, italiano, portoghese, russo e tedesco.

Un altro sito è Detti, Proverbi e frasi fatte. Si tratta di un lavoro comparativo svolto dagli studenti di un liceo italiano e di un IES spagnolo, nell’ambito di un progetto linguistico Comenius del 2005.

giovedì 19 marzo 2015

FILM DA VEDERE

Ecco qui alcuni film da vedere on-line -non da scaricare- durante queste tre o quattro settimane senza lezioni. Per vedere il film dovete cliccare direttamente sull'immagine e non su 'ver película'. Si apriranno molte finestre contenenti pubblicità, ma basta richiuderle tutte.I film sono in italiano sottotitolati in spagnolo.

Una commedia molto divertente: Smetto quando voglio
http://cinefox.tv/smetto-quando-voglio

Un altra commedia: La mafia uccide solo d'estate
Per vedere il film cliccate in 'opción 2':
http://cinefox.tv/la-mafia-uccide-solo-d-estate

Bellissimo film, dramma: Il capitale umano
http://cinefox.tv/il-capitale-umano

Per chi non lo avesse visto al cinema: Viva la libertà
http://cinefox.tv/viva-la-libertad

Anni felici 
Per vedere il film cliccate su 'opción 2':
http://cinefox.tv/anni-felici

Dramma: Miele
Per vedere il film cliccare su 'opción 2':
 http://cinefox.tv/miele-miel


Per gli amanti di Luca Zingaretti (l'attore che interpreta il commissario MOntalbano): Perez
http://cinefox.tv/perez

Una commedia carina di Checco Zalone: Sole a catinelle
http://cinefox.tv/sole-a-catinelle