Cerca nel blog

giovedì 10 maggio 2018

COMUNQUE




Che cosa significa 'comunque'?

Quanto ci piace a noi italiani usare la parola comunque. Senza dubbio ci piacciono i connettori, quelle paroline che usiamo quando vogliamo articolare bene un discorso o vogliamo prendere tempo per pensare.
Comunque è una parola utilizzata  con diverse accezioni e non esiste in spagnolo una parola unica per tradurla.

Quando comunque significa ad ogni modo, in ogni caso possiamo tradurlo con de todas formas / de todas maneras / sin embargo:


  • Comunque non l'avrei fatto, anche se me l'avesse chiesto cento volte (de todas maneras no lo habría hecho, aunque me lo hubiera pedido cien veces)
  • Non posso proprio venire alla festa, comunque grazie per l’invito
    (no puedo ir a la fiesta, de todas maneras gracias por la invitación)
Un'altra possibilità è usare en todo caso:

  •  Comunque vada, andrò in spiaggia a prendere il sole (en todo caso, iré a la playa a tomar el sol) 
  • Piove, ma devo comunque uscire di casa (llueve, en todo caso tengo que salir de casa)

Le espressioni comunque sia /comunque vadano le cose  possiamo tradurle invece con sea como sea / vayan como vayan las cosas:

  • Comunque sia, avresti dovuto dirmelo prima (sea como sea, tendrías que habérmelo dicho antes). 
  • Comunque vadano le cose, non ti preoccupare (vayan como vayan las cosas, no te preocupes).



COMUNQUE ANDARE di Alessandra Amoroso
















Comunque andare
Anche quando ti senti morire
Per non restare a fare niente
Aspettando la fine
Andare
Perché ferma non sai stare
Ti ostinerai a cercare la luce sul fondo
Delle cose

Comunque andare
Anche solo per capire
O per non capirci niente
Però all'amore poter dire "Ho vissuto nel tuo nome"
E ballare
E sudare sotto il sole
Non m'importa se mi brucio la pelle
Se brucio i secondi, le ore

Importa se mi vedi
E cosa vedi
Sono qui davanti a te
Coi miei bagagli
Ho radunato paure e desideri

 Comunque andare
Anche quando ti senti svanire
Non saperti risparmiare
Ma giocartela fino alla fine

E allora andare
Che le spine si fanno sfilare
E se chiudo gli occhi
Sono rose il profumo che mi rimane
E voglio ballare
E sudare sotto il Sole
Non m'importa se mi brucio la pelle
Se brucio i secondi, le ore

Importa se mi vedi
E cosa vedi
Sono qui davanti a te
Coi miei bagagli
Ho radunato paure e desideri

Comunque andare
Perché ferma non so stare
In piedi a notte fonda sai che mi farò trovare
E voglio ballare
E sudare sotto il sole
Non m'importa se mi brucio la pelle
Se brucio i secondi, le ore.
E voglio sperare
Quando non c'è più niente da fare
Voglio essere migliore
Finché ci sei tu e perché ci sei tu da amare.

 Dimmi se mi vedi
E cosa vedi
Mentre ti sorrido io
Coi miei difetti
Ho radunato paure e desideri

Nessun commento:

Posta un commento