Cerca nel blog

mercoledì 2 maggio 2018

 "Lo divertido es que...",  "Lo curioso es que..."

Come traduciamo in italiano queste espressioni spagnole?

La costruzione italiana è ben diversa:

 La cosa + aggettivo + è che = La cosa assurda è che non mi vuole più parlare (lo absurdo es que no me quiera hablar más)

Vediamo qualche esempio:

  •  La cosa divertente è che ogni giorno si dimentica qualcosa (Lo divertido es que cada día se olvida algo)
  • La cosa curiosa è che nessuno vuole ballare con lui (Lo curioso es que nadie quiere bailar con él)
  • La cosa buona / positiva è che c'è ancora tempo per migliorare (Lo bueno es que todavía hay tiempo para mejorar)
  • La cosa brutta / negativa è che bisogna aspettare quasi un'ora (Lo malo es que hay que esperar casi una hora)

Ovviamente si può usare questa espressione anche al passato:

  • La cosa incredibile è che abbiamo vinto la partita senza nessun problema (Lo increible fue que ganamos el partido sin ningún problema)

Nessun commento:

Posta un commento